La tempesta perfetta, ovvero…..l’insensibilità e cinismo del contabile!

di Francesco Naviglio [1]

Dopo una apparente calma dei mercati internazionali, durata pochi mesi, all’improvviso si è scatenata una nuova tempesta le cui cause e finalità mi sono oscure ma certamente penso siano dettate dalla speculazione di grossi gruppi internazionali che guidano le sorti dell’economia e della politica mondiale.

Tutto è successo all’improvviso a fine maggio e nel giro di pochi giorni si sono riuniti i massimi vertici, politici ed economici, dei paesi europei che hanno immediatamente preso drastiche misure, sembra, per contenere i disavanzi dei paesi europei e avviare il risanamento dei loro conti pubblici. Continua a leggere

La ricerca di Aifos sulla sicurezza del lavoro

Il 1° dicembre 2009 è stato presentato alla Sala delle Colonne di Palazzo Marini a Roma il “Primo rapporto AIFOS sullo stato della formazione sulla sicurezza in Italia” di cui sono coautore.

Con questo lavoro abbiamo voluto dare la parola ai lavoratori sentendo direttamente da loro cosa pensano della formazione sulla sicurezza e se sono soddisfatti di come viene gestita la sicurezza in azienda.

1.000 questionari con oltre 80 domande è un campione ampiamente rappresentativo e i risultati non potranno non essere al centro del dibattito sulla sicurezza del lavoro in Italia.

 Vai all’anteprima

Sulla sicurezza negli ambienti di vita e lavoro Sulla sicurezza negli ambienti di vita e lavoro

 

I miei video preferiti

Le “HAKA” Maori

Nel suo libro “Maori Games and Haka”, lo studioso Alan Armstrong descrive la Haka così:

“La Haka è una composizione suonata con molti strumenti. Mani, piedi, gambe, corpo, voce, lingua, occhi… tutti giocano la loro parte nel portare insieme a compimento la sfida, il benvenuto, l’esultanza, o il disprezzo contenute nelle parole. È disciplinata, eppure emozionale. Più di ogni altro aspetto della cultura Maori, questa complessa danza è l’espressione della passione, del vigore e dell’identità della razza. È, al suo meglio, un messaggio dell’anima espresso attraverso le parole e gli atteggiamenti.”

È dunque una danza che esprime il sentimento interiore di chi la esegue, e può avere molteplici significati. Non si tratta, infatti, solo di una danza di guerra o intimidatoria, come è spesso erroneamente considerata, ma può voler anche essere una manifestazione di gioia, di dolore, una via di espressione libera che lascia a chi la esegue momenti di libertà nei movimenti.

È comunque un rituale che cerca di impressionare, come si può ben vedere dall’esibizione degli All Blacks: si roteano e si spalancano gli occhi, si digrignano i denti, si mostra la lingua, ci si batte violentemente il petto e gli avambracci, si dà quindi un saggio di potenza e coraggio, che si ricollega allo spirito guerriero dei Maori.

Può forse servirci per ridarci una “dosata” aggressività nella società?

Lettera a Pietro Ichino

Castegnato, lì 11 agosto 2008                                                       

 Prof. Pietro Ichino

Corriere della Sera

Ho letto con estremo interesse  il suo articolo dello scorso 9 agosto sul Corriere della Sera nel quale è tornato sull’argomento dell’efficienza della P.A. affrontandolo, a mio parere, in modo costruttivo e propositivo.

Costruttivo in quanto, superato il suo stupore iniziale di un anno fa determinato dal numero dei dipendenti pubblici favorevoli alle sue tesi, sostiene che la cura Brunetta, a cui ho inviato una nota alcuni giorni fa, debba dare una prospettiva immediata e concreta “facendo un’alleanza con la parte migliore dei  dipendenti pubblici, con quelli che oggi tengono in piedi la baracca “. Continua a leggere

Il mio curriculum

La fotografia della mia vita professionale

  • Titoli di studio e corsi di specializzazione e aggiornamento professionale
  •  Diploma di Laurea in Scienze Politiche conseguito presso l’Università LUISS di Roma nel 1974.
  •  Corso di laurea in Sociologia presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma (1975/78) con indirizzo antropologico.
  •  Corso su “Analisi organizzativa, misurazione del lavoro e incentivazione alla produttività” – Metodologia S.O.L.I. (ENASARCO 1988).
  •  Corso-concorso di formazione dirigenziale frequentato presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Caserta nell’anno Accademico 1991/92.   Il corso prevedeva, dopo un Master di sei mesi, uno stage di tre mesi presso Enti o società di primario interesse: lo scrivente ha svolto tale stage presso la Stet, Direzione Centrale della Formazione, ove ha analizzato i sistemi di selezione e formazione dei dirigenti del gruppo. Al termine del corso di formazione lo scrivente ha discusso la tesi “La selezione e formazione dei dirigenti – Pubblica Amministrazione e Stet: due sistemi a confronto” ed ha ricevuto il massimo dei voti.
  •  Corso di perfezionamento nelle tecniche S.O.L.I. (Lavoro Sistema Organizzativo Impiegatizio) inerente l’analisi, misurazione e ottimizzazione delle procedure amministrative e la determinazione dei carichi funzionali di lavoro (ENASARCO 1993).
  •  Corso su “Costi e rendimenti nelle Pubbliche Amministrazioni” in applicazione dell’art. 8 D.L. n° 143/93 tenutosi presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma (1993) e successivi Follow-up.
  •  Corso su “Metodologie e tecniche di conduzione dei progetti – Project Management” presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione – Roma aprile/maggio 1996
  •  Corso per Valutatore qualificato di Sistemi di Gestione della Qualità in accordo con la normativa UNI-EN-ISO 9000:2000 – (AICQ maggio 2002)
  •  Corso per Valutatore accreditato IRCA per i Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza (Norma OHSAS 18001:1999)marzo 2004
  •  Corso per Valutatore accreditato SAI per Sistemi di gestione della Responsabilità Sociale SA 8000 (AICQ CISE settembre 2006)

Albi Professionali

  •  Dal 1995 iscritto alla Associazione Italiana Formatori (A.I.F.)
  •  Accademico dell’A.E.R.E.C. – Accadenia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali (1999) – Presidente della Delegazione Aerec di Brescia
  •  Socio dell’A.I.C.Q. (Associazione Italiana Cultura Qualità) – (2000)
  •  Socio AIFOS (Associazione Italiana Formatori della Sicurezza sul Lavoro) – Febbraio 2006
  • Docente Formatore Senior per la Sicurezza – Iscritto al Registro CEPAS con il n° 2

Esperienze lavorative

  •  Assunto nel 1973 presso l’ENASARCO (Ente Nazionale Assistenza Agenti e Rappresentanti di Commercio) ove, dall’1.1.1991 ha ricoperto la qualifica di Dirigente.
  •  Responsabile del progetto d’informatizzazione del Servizio FIRR dell’Enasarco (1977/1980).
  •  Direttore del Servizio di Vigilanza Ispettiva per il Lazio dell’ENASARCO – (1985)
  •  Direttore dell’Ispettorato Centrale dell’ENASARCO con compiti in materia di Organizzazione, Controllo interno e rilevazione dei carichi di lavoro, Programmazione e realizzare dei progetti di formazione del personale dell’Enasarco – 1994/1996
  • Trasferito per mobilità inter-enti alla Direzione Generale dell’ Inail presso la Direzione Centrale Organizzazione e Risorse Umane in qualità di Direttore dell’Ufficio di Analisi e Gestione delle Componenti Organizzative – Responsabile dello sviluppo del “Progetto Phobos” finalizzato all’introduzione del Sistema Qualità dell’Inail secondo le norme ISO 9000 – (1996/1999 – Roma)
  •  Responsabile della Qualità dell’Inail – 1999
  •  Direttore Provinciale dell’Inail di Brescia –  2000/2005
  •  Direttore Vicario della Direzione Centrale Servizi Informativi e Telecomunicazioni della Direzione Generale dell’INAIL – (2005 – 2007 Roma)
  •  Direttore del Servizio Formazione dell’INAIL – (2007 – 2008 Roma)
  •  Segretario Generale di AiFOS, Associazione Nazionale Formatori per la Sicurezza sul Lavoro (gennaio 2009)

Attività di consulenza

  •  Responsabile organizzativo e relatore delle “Giornate di studio su dirigenza e pubblica amministrazione – DA BUROCRATE A MANAGER “ patrocinate dalla Unione Italiana del Lavoro e a cui hanno aderito, mediante loro relatori, la Confindustria, il Formez, la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, la Stet, La Scuola Centrale Tributaria, la S.D.A. Bocconi, il Dipartimento della Funzione Pubblica e il CNEL. (Roma 1990/91)
  •  Valutatore qualificato di Sistemi di Gestione in accordo con la normativa UNI-EN-ISO 9000:2000 (settembre 2002), OHSAS 18001:1999 (marzo 2004) e Social Accountability 8000 per conto di primaria società di certificazione – 2003/2006

Attività di docente

  •  Docente dei Corsi di Formazione Professionale organizzati dall’Ente per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio (1987/88).
  •  Coordinatore e docente di Corsi di aggiornamento professionale per gli Ispettori di Vigilanza dell’Enasarco (1989).
  •  Direttore dei Corsi di Formazione Professionale organizzati dall’Ente per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio (1993/96).
  •  Coordinatore e docente dei corsi di formazione su “La direzione per obiettivi” rivolti a dirigenti e funzionari dell’Enasarco (dicembre 1993)
  •  Coordinatore e docente dei corsi di formazione su “La misurazione del prodotto nella Pubblica Amministrazione” rivolti a dirigenti e funzionari dell’Enasarco (dicembre 1993)
  •  Coordinatore e Docente al corso di aggiornamento professionale per responsabili delle strutture periferiche dell’Enasarco sul tema “la direzione per obiettivi e la determinazione dei carichi di lavoro” (aprile 1994)
  •  Docente al “Corso di formazione professionale per rilevatori dei carichi di lavoro” rivolto a dipendenti dell’Enasarco (aprile 1994)
  •  Docente al “Corso di formazione per capi ufficio” sul tema “La gestione delle risorse umane e i sistemi premianti” (febbraio/marzo 1995)
  •  Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane per la IRECOOP del Veneto – 2003
  •  Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane per il Dipartimento della Lombardia del Ministero dell’Economia e delle Finanze – 2004
  •  Docente per l’INAIL ai percorsi formativi per Addetti dei servizi di prevenzione e protezione (Dlgs 195/03) – giugno 2006
  •  Docente al “Master in Sistemi Integrati di Gestione per la Qualità, Sicurezza e Ambiente – VI Edizione” su: “Progettazione dei Sistemi di Gestione della Sicurezza” – Istituto Romano per la Formazione Imprenditoriale (IRFI) – 2007
  •  Docente al Corso di Formazione per Responsabile del Servizio di Protezione e Prevenzione R.S.P.P. – modulo “C” presso c/o C.S.M.T. – Brescia 2008

PUBBLICAZIONI E RELAZIONI

  •  “E’ possibile “descolarizzare” la società?” – “Rivista di sociologia” n. 28, settembre-dicembre 1974
  •  “Da Burocrate a Manager” – Relazione introduttiva al Convegno “Da Burocrate a Manager” – CNEL, Sala della biblioteca – Roma giugno 1990
  •  “La introduzione della qualità nella pubblica amministrazione” – Atti del XXI Congresso Nazionale AICQ – Roma ottobre 2003
  •  “Introduzione della qualità nella pubblica amministrazione” –  Qualità on line, Notiziario dell’AICQ Associazione italiana cultura qualità, n. 1 agosto/settembre 2004
  •  “La dematerializzazione dei documenti nell’INAIL” – Relazione al Convegno “Misurare per cambiare” Villa MIani – Roma ottobre 2005 (diapositive su www.forumpa.it/convegni/).
  •  “La dematerializzazione dei documenti dell’INAIL” – La Rivista degli infortuni e delle malattie professionali – FASCICOLO 1 anno 2006
  •  “Il progetto eLearning in INAIL” – Rivista degli infortuni e delle malattie professionali – 03/2006
  •  “Il progetto eLearning in INAIL” – Rivista AIF – ottobre 2006
  • “Rapporto Aifos 2009 – La formazione della sicurezza sul lavoro” Edizioni Ipsoa – dicembre 2009

               Il presente Curriculum è aggiornato al gennaio 2010